mercoledì 11 ottobre 2017

Risotto al pomodoro nella pentola a pressione --- VELOCISSIMO!!


Non ho mai postato la ricetta per i risotti. Questo non perchè non faccia mai il risotto, ma perchè ogni volta che ho l'intenzione di pubblicare qualche ricetta mi vengono delle foto orribili e ci rinuncio.
Anche per questo risotto non ho ottenuto foto da mostra, ma diciamo che almeno il fatto che ci fosse il pomodoro ha dato un po' di colore.
Vabbè, comunque. Anche se sono d'accordissimo che anche l'occhio vuole la sua parte, fidatevi che questo modo di cuocere il risotto lo fa venire buono, aldilà della mia incapacità di impiattamento.
PS. Puristi del risotto perdonatemi! Sicuramente cuocere il riso aggiungendo il brodo un po' alla volta in un certo tegame come da tradizione fa ottenere un risultato migliore, ma quando si è "in cucina di corsa" qualche compromesso tocca raggiungerlo! 😉😉😉

Ingredienti:
  • 350 g di riso (ho usato il parboiled)
  • un barattolo di pelati
  • qualche foglia di basilico
  • brodo vegetale
  • mezza cipolla
  • una noce di burro
  • olio, vino bianco e parmigiano q.b.
Procedimento:
Tritare la cipolla e metterla con un filo d'olio nella pentola a pressione. Stufarla aggiungendo un filo d'acqua. Aggiungere il riso e tostarlo. Sfumare con un po' di vino bianco. Aggiungere i pelati tritati e il basilico (io stavolta l'ho omesso), coprire col brodo meglio se caldo; io ne ho aggiunto mezzo litro.
Mettere il coperchio della pentola a pressione e mettere la pentola sul fornello grande. Quando sibila spostare sul fornello piccolo al minimo e cuocere per 7-8 minuti dal sibilo.
Sfiatare e aprire il coperchio appena possibile. Controllare la cottura e se necessario cuocere ancora per due o tre minuti e-o aggiungere altro brodo.
Mantecare con il burro e il parmigiano, regolare di sale e pepe e servire.
Buono, semplice e veloce!! 

martedì 1 agosto 2017

Filetti di merluzzo impanati al forno


Ricetta lampo da fare anche all'ultimo momento con i filetti di pesce surgelati. Io ho usato il merluzzo ma potete tranquillamente usare platessa o altro pesce, purchè siano i filetti.
Diciamo che è una variante del mio filetto di trota salmonata al forno.
Non metto le quantità, quello che importa è che sia sufficiente il pangrattato per la panatura. Il resto è questione di gusto!


Ingredienti:

  • filetti di pesce
  • uno spicchio d'aglio
  • pangrattato
  • erbe aromatiche a piacere (io ho usato timo e prezzemolo)
  • scorza di limone
  • qualche pinolo
  • sale, pepe e olio q.b

Procedimento:
Accendere il forno.
Scongelare i filetti in frigorifero o se non se ne è avuto il tempo, passarli sotto l'acqua corrente. Io li sciacquo comunque anche se sono scongelati e li tampono con la carta da cucina per asciugarli.
Mettere in un piatto il pangrattato con le erbe aromatiche, la scorza di limone e l'aglio tritati e amalgamare il tutto regolando di sale e pepe.
Mettere in una teglia un filo d'olio, metterci i filetti e girarli da entrambe le parti in modo che si ungano e aderisca meglio il pangrattato. A piacere salateli (io lo evito). 
Ora passateli nel piatto della panatura da entrambe le parti e rimetteteli nella teglia. Un filo d'olio sopra e i pinoli (che tuttavia potete omettere) e i filetti sono pronti per la cottura!
In forno a 200°per 15 minuti. Se sono piccoli toglierli un po' prima, se sono grandi lasciarli un po' di più!
Buon appetito!


Se vi piace questa ricetta e le altre che trovate nel blog potete seguirmi mettendo "Mi piace" sulla pagina Facebook: incucinadicorsa
oppure mi trovate su Google+: In cucina di corsa

SALSA GUACAMOLE

Se penso a quanto tempo è passato dalla mia ultima ricetta...e soprattutto a quante cose sono cambiate...a livello lavorativo e non solo! E questa ricetta è in parte legata a uno di questi cambiamenti! Infatti in casa nostra a ottobre arriverà di nuovo la cicogna, per la quarta volta!!😍😍😍
insomma qualche giorno fa vedo in un telefilm  una vaschetta di salsa guacamole. Mi è venuta un'acquolina che non vi dico, non so cosa avrei dato per averne un po'!!
Dopo aver mobilitato la famiglia per cercarne una confezione già pronta ma senza risultati, sono dovuta passare al piano B, ovvero farmela da sola!!Per la ricetta ho preso spunto da un po' di siti e poi l'ho adattata in base a ciò che avevo in casa. Semplicissima e veloce...molto più buona di quella confezionata!
Alla fine ci ho fatto cena con una mezza busta di tortillas!
Ps. lo so che la foto è scandalosa... l'avevo fatta solo per condividere la gioia di avercela fatta con i miei familiari che si erano prodigati per farmi togliere la voglina😙!



Ingredienti:

  • 1 avocado maturo
  • 2 san marzano piccoli abbastanza duri e non troppo maturi
  • 1 scalogno
  • peperoncino verde (ho usato un cucchiaino di quelli macinati sottolio)
  • il succo di un limone (meglio lime se lo trovate)
  • sale, pepe e olio

Procedimento:
Tagliare a metà l'avocado, togliere il nocciolo e togliere la polpa con un cucchiaino. Vedrete che se l'avocado è ben maturo non avrete problemi.
Mettere la polpa in un piatto, aggiungere il succo di limone e schiacciare con la forchetta.
Aggiungere all'avocado il peperoncino, i pomodori e lo scalogno tagliati a dadini piccolissimi. A me è piaciuto lasciare la salsa grossolana, ma se voi preferite potete anche tritarli.
Regolare di sale e pepe e amalgamare il tutto con olio q.b.
Se vi piace questa ricetta e le altre che trovate nel blog potete seguirmi mettendo "Mi piace" sulla pagina Facebook: incucinadicorsa

oppure mi trovate su Google+: In cucina di corsa

lunedì 1 agosto 2016

Mezzelune al limone e zenzero


Ho assaggiato questo piatto in un ristorante della zona e ne sono rimasta stregata quindi ho provato a rifarlo e devo dire che il risultato non è stato affatto male. Lo propongo per gli amanti dello zenzero!

Ingredienti:

Per la pasta all'uovo:
  • due uova
  • due etti di farina

Per il ripieno:
  • 250 grammi di ricotta 
  • Due belle manciate di parmigiano grattato
  • Un uovo 
  • La scorza tritata grossolanamente di un limone 
Per la salsina:
  • 200 grammi di panna 
  • Un pezzetto di radice di zenzero 
  • Semi di papavero
Come prima cosa preparare la pasta all'uovo impastando insieme due uova e due etti di farina. Lasciare riposare sulla spianatoia coperta con della pellicola.
A questo punto preparare il ripieno mescolando la ricotta insieme all'uovo, il limone e il parmigiano fino ad ottenere una crema.
Regolare di sale e pepe.
Riprendere la pasta e stenderla con la macchinetta o con il mattarello, secondo le preferenze e il tempo a disposizione. Io l
'ho stesa con la macchina della pasta al penultimo livello di spessore.
Tagliare dei dischi e mettere un po' di impasto dentro ciascuno. Chiudere a mezzaluna sigillando i bordi con una forchetta.
Buttare le mezzelune delicatamente nell'acqua che bolle e cominciare la preparazione della salsa scaldando la panna e aggiungendo una bella spolverata di parmigiano e la radice di zenzero grattata. Se necessario diluire con po' d'acqua di cottura.Scolare molto bene i ravioli, metterli in un vassoio e cospargerli con la salsa allo zenzero.

Servire subito con una spolverata di semi di papavero.








Se vi piace questa ricetta e le altre che trovate nel blog potete seguirmi mettendo "Mi piace" sulla pagina Facebook: incucinadicorsa

oppure mi trovate su Google+: In cucina di corsa

venerdì 30 ottobre 2015

Burger di miglio e piselli



Che soddisfazione veder le mie donnine mangiare questi panini...loro che non toccherebbero un verdura nemmeno a pagarle, si sono proprio gustate questi burger preparati con miglio e piselli! Sono piaciuti tantissimo anche a noi... davvero un'ottima alternativa agli hamburger fatti con la carne. Provateli

Ingredienti:
  • 100 g di piselli in scatola
  • 200 di miglio cotto
  • 1 uovo 
  • 2 cucchiai di parmigiano 
  • 3-4 cucchiai di pangrattato 
Il procedimento è semplicissimo: basta mettere tutti gli ingredienti nel bimby e impastare a vel.4 - 5 fino a che non si ottiene un composto modellabile. Se l'impasto fosse troppo morbido aggiungete altro pangrattato. Formate ora i burger e cuoceteli nella piastra o in padella antiaderente.
Io li ho serviti con questi panini  e delle patatine cotte in forno.
Altro che McDonald...!! :D


Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove ricette unisciti ai miei followers:

A destra puoi aggiungerti ai  lettori fissi

Qui c'è la mia pagina Facebook: incucinadicorsa

Qui mi trovi su Google: In cucina di corsa


ciaoooo e grazieee!!

lunedì 26 ottobre 2015

Biscotti senza glutine con farina di miglio


Buonissimi! Li ho fatti ieri e ci sono piaciuti tanto! Avrei voluto mettere la ricetta, ma stamattina le mie adorate principesse hanno spazzolato anche le briciole!!
Oggi li ho rifatti ..nel tempo che si cuoceva  la pasta, tanto sono veloci!

Ho preso spunto da questa ricetta ed ho modificato alcune cose. Sono particolari, molto rustici e davvero buoni!


Ingredienti:

  • 270 g di farina di miglio
  • 100 g di burro a pezzetti
  • 1 uovo intero
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • 50 g di gocce di cioccolato

Ho messo tutti gli ingredienti nel Bimby e ho azionato a vel.3/4 per una ventina di secondi, ottenendo l'impasto bricioloso che vedete sotto.
Potete usare qualsiasi mixer o impastare a mano. 


Ho rovesciato il composto sulla spianatoia e l'ho compattato velocemente. Ho poi ricavato un lungo rotolo e non avendo tempo di farlo riposare in frigo, l'ho tagliato subito ricavando i biscotti. Come vedete non preoccupo della forma che ottengo...mi piacciono disordinati, come me!! :D



In forno a 180° per 15 minuti circa. Io li ho lasciati altri 5 dentro al forno con lo sportello aperto. 

Squisiti, sia mangiati così che inzuppati! Li farò sicuramente per l'amichetta celiaca di mia figlia!  

 Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove ricette unisciti ai miei followers:



A destra puoi aggiungerti ai  lettori fissi

Qui c'è la mia pagina Facebook: incucinadicorsa

Qui mi trovi su Google: In cucina di corsa


ciaoooo e grazieee!!

venerdì 23 ottobre 2015

Cacciucco di ceci con Bimby

La metto fra le ricette last minute perché se si tiene della bietola già pulita congelata e pronta si prepara in mezz'ora scarsa... Semplice, veloce e buono!  

Ingredienti:

  • mezza cipolla
  • uno spicchio d'aglio
  • 3 filetti di acciuga
  • 1 barattolo di ceci in scatola sgocciolati
  • 100 g di bietola (senza coste)
  • 1 cucchiaino di dado vegetale (uso quello Bimby, potete ovviamente usare anche quello granulare o in cubetti)
  • 2 cucchiai di passata o polpa di pomodoro fine
  • 350 g d'acqua 
Mettere nel boccale la cipolla e l'aglio e dare qualche colpetto di turbo. Riunire sul fondo e ripetere se necessario. Aggiungere un po' d'olio e soffriggere 3 minuti, 100°, vel. Soft.

Aggiungere le acciughe: far andare 5 secondi a vel.5

Aggiungere tutti gli altri ingredienti e cuocere per 20 minuti, 100° vel.soft.

Servire su fette tostate di pane. 

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove ricette unisciti ai miei followers:


A destra puoi aggiungerti ai  lettori fissi

Qui c'è la mia pagina Facebook: incucinadicorsa

Qui mi trovi su Google: In cucina di corsa


ciaoooo e grazieee!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...