domenica 13 ottobre 2013

Pane bianco a fette ... MORBIDISSIMO!



Da quando ho letto che il pane bianco a fette è trattato con alcool etilico (e si sente pure!) sinceramente non lo prendo volentieri. E soprattutto non lo uso più per la merenda delle bimbe.
Preferisco farmelo da me, e vi assicuro che quello che vi propongo non ha niente da invidiare alle più rinomate marche in commercio.
Ho trovato la ricetta su Cookaround, l'ho provato una volta e non la mollo più. Questo pane è davvero una favola: morbidissimo anche all'esterno visto che non fa la crosta e semplice da fare! Io faccio così: lo cuocio, aspetto che si freddi, poi lo taglio a fette, lo metto in una busta di quelle da freezer e lo conservo nella dispensa. Quando mi serve eccolo lì, bell'e pronto per essere usato. Così si conserva per diversi giorni ed è talmente buono che non fa mai in tempo ad andare a male! 

Ingredienti:
  • 200 g di acqua 
  • 50 g di latte
  • mezzo cubetto di lievito
  • un cucchiaino di zucchero
  • 50 g olio di semi 
  • un cucchiaino di sale 
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
Mettere nel boccale acqua, latte, zucchero e lievito. 37° vel. 2 per 1 min.
Aggiungere gli altri ingredienti e impastare: vel. Spiga per 2 min.

Senza bimby: sciogliere il lievito nell'acqua tiepida zuccherata. Aggiungere gli altri ingredienti e impastare a mano o con qualsiasi robot da cucina o impastatore.

Far lievitare in una ciotola per 1 h e mezza. 

Ora si prende l'impasto e si passa sulla spianatoia leggermente infarinata.
Senza impastarlo si stende e si arrotola su se stesso. 
Si fodera uno stampo grande da plum cake (lungo circa 30 cm) con carta forno e ci si adagia il rotolo così ottenuto. Io non metto la carta forno perchè il mio stampo è DAVVERO antiaderente (non si attaccherebbe niente, nemmeno con la colla vinilica! :D).

Spero che le foto in fondo chiariscano i passaggi. 

Far lievitare per una seconda volta per almeno 1 ora e 20. 

Coprire con carta d'alluminio e infornare a 200° con un pentolino di acqua 
(forno già caldo). Cuocere per 25 minuti.

Togliere la carta stagnola e continuare la cottura 10 minuti.

Far freddare nello stampo, tagliare a fette e imbustare.  











Fonte: Cookaround

9 commenti:

  1. Me la ricordo questa ricetta, di chi era?
    Comunque buonissimo hai perfettamente ragione, durerebbe più giorni se non fosse così buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! La ricetta è di Hellyna, in fondo al post trovi il link diretto da cui ho preso la ricetta! Se lo hai già provato saprai quanto è buonooooo!!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  2. Ma è fantastica questa ricetta! Il pane si vede anche dalle foto che è morbidissimo, manca solo sentire il profumino di pane appena sfornato!

    Sabry Orecchini e gioielli

    RispondiElimina
  3. Favoloso!! Lo proverò di sicuro!! Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi fammi sapere, sono certa che non resterai delusa! ;-D

      Elimina
  4. Anche a me piace fare il pane in casa, mi sa che oggi provo questa ricetta. Comunque complimenti, dalle foto si vede la tua bravura! Sostituisco il latte con il latte di soia, per via della mia intolleranza al lattosio. Vediamo come viene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille,Lisa,6 molto gentile! Riguardo al latte credo che potresti ometterlo senza compromettere più di tanto il risultato e aggiungere al suo posto pari peso d'acqua. se usi quello di soia magari meglio quello non aromatizzato

      Elimina
    2. Ah, poi se lo provi fammi sapere così magari chi ha il tutto stesso problema può prendere spunto! Un abbraccio, e grazie ancora!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...